In Copertina

ALMA MATER – 33 nuovi ricercatori e via libera al Master in Didattica e psicopedagogia per alunni con disturbo autistico

Nuovi ricercatori all’Alma Mater. Saranno 33, lo  ha decretato il Consiglio di Amministrazione che, nella seduta di oggi, ha approvato la proposta di chiamata per 27 ricercatori di tipo B e 6 ricercatori di tipo A.

I nuovi ricercatori, tutti in regime di tempo pieno, sono stati reclutati sia a valere su punti organico della programmazione 2015, sia grazie al Piano straordinario 2016, sia, in 4 casi, grazie a finanziamenti esterni.

La decisione del Consiglio di Amministrazione è un ulteriore segnale dell’impegno dell’Università di Bologna per il reclutamento di personale di ricerca. Dal 1° novembre 2015, data di inizio del mandato del Rettore Ubertini e della sua squadra, sono 158 i nuovi posti da ricercatore creati.

Il Master in Didattica e psicopedagogia per alunni con disturbo autistico

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato l’attivazione di nuove proposte o di rinnovi con modifiche di precedenti edizioni di corsi professionalizzanti. Tra le nuove proposte è stato dato il via libera all’attivazione del Master in Didattica e psicopedagogia per alunni con disturbo autistico.

Il corso sarà finanziato dal MIUR e, considerata la sua particolare finalità sociale, sarà esonerato dal pagamento degli oneri a favore dell’Ateneo solitamente riservati per i corsi professionalizzanti.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.