In Copertina

UNIBO – Approvato il bilancio di previsione 2017

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università di Bologna ha approvato, oggi, il bilancio di previsione annuale 2017 per un totale di 812,4 milioni di euro (corrispondente ai costi d’esercizio e ai costi pluriennali), unitamente al Bilancio di previsione triennale 2017 – 2019.
In confronto con il budget dello scorso anno, comparabile in quanto predisposto con il medesimo sistema contabile economico patrimoniale, il budget di Ateneo 2017 supera ampiamente i 795 milioni di euro programmati con il budget 2016.
Per quel che concerne i proventi operativi, la voce principale è rappresentata dal Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO) che per il 2017 è stata stimata prudenzialmente in misura pari a 365,91 mln di euro. La stima è stata effettuata sulla base delle informazioni contenute nei decreti ministeriali di riparto comunicati dal MIUR agli atenei prima della formazione del bilancio di previsione 2017. In particolare, non essendo noto l’effetto atteso dall’applicazione della nuova Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR), è stata applicata una riduzione prudenziale pari a 5,3 milioni di euro.
In merito alle scelte politiche contenute nel nuovo bilancio di Ateneo, sono confermati gli stanziamenti per le strutture didattiche e di ricerca (scuole, dipartimenti e campus) per un totale di 34,2 milioni di euro, i fondi per il sostegno agli studenti per 49 milioni di euro e i fondi per il diritto allo studio per un totale di 19 milioni di euro.
Le politiche del personale nella programmazione 2017-2019 garantiscono il turnover e il fondo per il salario accessorio nei limiti massimi consentiti dalle norme, portando a pieno compimento il piano di stabilizzazione del personale tecnico amministrativo a tempo determinato.
Le previsioni 2017 dei costi del personale dedicato alla ricerca e alla didattica ammonta complessivamente a 306,65 mln di euro, in incremento di 30,27 mln di euro rispetto alla programmazione 2016.
Il budget 2017 consolida l’investimento aggiuntivo di risorse a valere sul bilancio di ateneo, destinate alla ricerca di base, alle medie attrezzature e al dottorato di ricerca complessivamente per 3 milioni di euro.
Il nuovo bilancio pluriennale di ateneo definisce, in continuità con la manovra dello scorso anno, il quadro delle risorse per sostenere il rilevante peso finanziario generato dagli interventi edilizi. Un piano di investimenti che nel triennio 2017-2019 vale complessivamente 227,1 milioni di euro, sostenuto con risorse di competenza economica del bilancio pluriennale in misura pari a 104,5 milioni di euro e risorse di competenza economica di precedenti esercizi per 52,4 milioni di euro.